2^ PARMA ACADEMY CUP, 30 APRILE E 1 MAGGIO AL C.S. STUARD: TUTTO E’ PRONTO PER IL VIA

Collecchio, 24 Aprile 2018 – Il grande evento firmato Parma Football Academy è ai nastri di partenza. Lunedì 30 Aprile e Martedì 1 Maggio, al Centro Sportivo Stuard di San Pancrazio, andrà in scena la 2^ Parma Academy Cup, che radunerà oltre 1500 persone tra giovani calciatori, staff, dirigenti e familiari di tutte le società affiliate al Parma Calcio 1913 provenienti da tutta Italia. Audace, Felegarese, Montebello, Felino, Lemignano, M.T. 1960, Vicofertile, Il Cervo da Parma e Provincia; Gattatico da Reggio Emilia (RE); Viadana da Mantova (MN); Codogno da Codogno (LO); Fornacette Casarosa da Calcinaia (PI); Don Uva da Bisceglie (BT); Pro Victoria da Monza (MB); Santa Maria Assunta da Pompei (NA); Veloce 1910 da Savona (SV) e Oratorio San Filippo da Busto Arsizio (VA), si sfideranno insieme in un torneo dal carattere “Friendly” con la mission di creare legami unici e indissolubili nel tempomomenti di allegria e amicizia, che solo uno sport come il calcio sa regalare.

L’evento inizierà Lunedì 30 alle ore 14.00 con le prime partite in programma (in totale 150 incontri nei due giorni) e terminerà con un momento davvero esclusivo ed emozionante: tutti i protagonisti, infatti, avranno l’occasione unica di scendere nel terreno di gioco dello Stadio “Ennio Tardini”. Durante l’intervallo della partita Parma-Ternana del 1° Maggio, kick off ore 15.00, valevole per la 40^ giornata del Campionato Lega Serie B, a tutti i giovani calciatori sarà concessa la possibilità di sfilare sul campo e prendersi l’applauso scrosciante di tutti i tifosi crociati: emozione che rimarrà sicuramente impressa indelebilmente nella loro memoria.

Pierluigi Perrone, responsabile del progetto Parma Football Academy, è entusiasta della risposta ottenuta delle società affiliate e non vede l’ora di iniziare: “Io e tutto lo staff siamo davvero felici e sorpresi di questi numeri importanti, ma ci devono essere di stimolo e convincerci del fatto che è la naturale conseguenza del nostro lavoro di questi anni: vuol dire che abbiamo fatto bene. Ci stiamo impegnando alacremente per far sì che tutto vada per il verso giusto: nulla viene lasciato al caso: vogliamo lasciare alle oltre 1500 persone coinvolte un bellissimo ricordo e sicuramente la sfilata allo Stadio “E. Tardini” sarà il momento più emozionante. Noi siamo pronti e carichi e non vediamo l’ora di passare queste due giornate alle quali è benvenuto chiunque fosse interessato e curioso di scoprire questa nostra grande festa in programma”.

Un torneo innovativo sotto vari punti di vista e che prevede numerose sfide singole, oltre che di squadra: infatti, con l’aiuto di alcuni importanti partner del territorio (tra cui anche: Old Wild West, Sigma e La Pulce per il fondamentale reintegro delle energie, dato dalla preparazione dei pasti e Inc. Hotels Group che ospiteranno le società proveniente da fuori Parma presso le proprie strutture dislocate nel territorio: Hotel  Forum  a Sant’ilario D’enza, Hotel Holiday Inn Express  a Parma, Hotel Best Western Plus Hotel Farnese a Parma, Holiday Inn Express a Reggio Emilia) 

 Qualche esempio? Area Game aperta con l’obiettivo di sfidare gli allenatori del settore giovanile del Parma Calcio 1913 in una serie di sfide di abilità; Aree di intrattenimento con la scuola d’inglese My English School che avrà il piacere di giocare insieme ai ragazzi; Area Santal che, con le proprie Mascotte Pesca e Limone, è pronta a divertirsi e a strappare tanti sorrisi con i ragazzi; Area Gommaland che, con le proprie strutture, è pronta a far saltare e arrampicare chiunque ne avesse il desiderio.

Con la 2^ Parma Academy Cup si intendono trasmettere i giusti ideali e valori che lo sport, e in particolare il calcio, hanno radicati in sé, ma che si sono un po’ persi negli ultimi anni. La volontà è che questo evento possa dare una ventata di freschezza al mondo giovanile, cercando di cambiare l’idea che il fine ultimo di una partita sia solo quello di vincere in qualsiasi modo e con qualunque mezzo e che il risultato sia l’unica cosa che conta. Ogni partita non deve essere fine a se stessa, ma deve essere un tassello da aggiungere ad un bagaglio culturale e tecnico che possa portare il giovane a migliorare non solo nel calcioma anche nella vita per farlo crescere e maturare, con l’auspicio che possa continuare a giocare a calcio per gli stessi motivi per cui ha iniziato e cioè divertimento e pura passione.

 

ALCUNE FOTO DELLA PASSATA EDIZIONE DELLA PARMA ACADEMY CUP

 

 

2018-04-29T15:24:11+00:00